Siamo negli anni ’30 del secolo scorso e da moltissime parti del mondo emergono movimenti artistici con l’intento di reagire al convenzionalismo del ‘Novecento’, di produrre insomma quello “strappo” che ha caratterizzato il mondo delle arti visuali soprattutto a partire dal XIX secolo. La “Scuola Romana” (detta anche Scuola di via Cavour: una via raggiungibile comodamente se si parte dall’Hotel Centrale Roma, si scende per via del Corso e si supera la Fontana di Trevi) era un eterogeneo gruppo di artisti vicini in qualche modo all’espressionismo, attivo a Roma tra il 1928 e il 1945 per opera principalmente di due figure essenziali nella storia artistica nazionale, artisti che, anche all’interno di un’ottica di disruption, hanno caratterizzato il proprio segno con evidenze molto profonde pur restando nell’ampio recinto della pittura: stiamo parlando di Scipione (al secolo Gino Bonichi) e Mario Mafai, ma che annovera tra gli altri anche i nomi di Antonietta Raphael e Corrado Cagli. L’obiettivo era di reagire al convenzionalismo del ‘Novecento’ e l’attenzione si focalizzò sulle ricerche cromatiche, soprattutto sul piano del rapporto colore-spazio (tonalismo), interagendo così con Roberto Melli nell’ambito del movimento Valori plastici.

Il Longhi così descriveva questa corrente: “rimangono le misture più esplosive. Proprio sul confine di quella zona oscura e sconvolta, dove un impressionismo decrepito si muta in allucinazione espressionista, in cabala e magìa, stanno difatti i paesini sommossi e di virulenza bacillare del Mafai (…). Così come la pittura di Antonietta Raphael potrebbe rivelare i vagiti o la rapida crescenza di una sorellina di latte dello Chagall”.

Se volete approfondire l’argomento visitate la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma (viale delle Belle Arti, 131).

(Nell’immagine, Il ponte degli angeli, 1930, opera di Scipione – Wikipedia)

Via Laurina 34 – 00187 Roma
Tel:+39 06 874030890
Mail:info@hotelcentraleroma.it

© 2018 Hotel Centrale.

Privacy Policy

Cookie Policy

SCELTO DA