Ci sono date in Vaticano che travalicano l’aspetto prettamente religioso per divenire un segno dei tempi: il 14 ottobre 2018, nel corso della stessa cerimonia, Paolo VI e il Cardinal Romero verranno canonizzati e saranno proclamati altri quattro santi.

Si tratta di un avvenimento molto atteso, che è stato caratterizzato anche da qualche preoccupazione, data l’attualità delle due figure. Ricordiamo infatti che Paolo VI, nato Giovanni Battista Enrico Antonio Maria Montini, è stato Papa dal 1963 al 6 agosto 1978 e la drammaticità della fine del Cardinale Óscar Arnulfo Romero y Galdámez, martire di San Salvador, ucciso mentre stava celebrando la messa il 24 marzo 1980.

Mentre del nostro connazionale Paolo VI sappiamo molte cose, di Romero aggiungiamo volentieri due righe. Nato a Ciudad Barrios (San Salvador) il 15 agosto 1917, divenuto arcivescovo di San Salvador e spese tutta la sua vita per il Vangelo, la Chiesa e i poveri. Si battè affinchè tacessero le armi e cessasse la repressione del popolo, ma venne ucciso in odio alla fede. Una figura di primo piano protesa al sociale e una figura mitica del Sud America.

Le canonizzazioni del 14 ottobre 2018 in Vaticano

Oltre a Paolo VI e all’arcivescovo Romero martire di San Salvador, saliranno agli onori degli altari due sacerdoti diocesani italiani, una suora tedesca e una religiosa spagnola: Francesco Spinelli, Vincenzo Romano, Maria Caterina Kasper e Nazaria Ignazia di Santa Teresa di Gesù.

Via Laurina 34 – 00187 Roma
Tel:+39 06 874030890
Mail:info@hotelcentraleroma.it

© 2018 Hotel Centrale.

Privacy Policy

Cookie Policy

SCELTO DA