L’agenda di Papa Francesco di fine agosto 2017Dopo la pausa delle udienze di luglio e l’importante Angelus di martedì 15 agosto per l’assunzione di Maria, oggi mercoledì 23 agosto 2017 e poi mercoledì prossimo, 30 agosto, circa alle ore 10 in piazza San Pietro c’è l’Udienza Generale di Papa Francesco. Non sono necessari biglietti d’accesso e ricordiamo che i biglietti d’invito alle Udienze ed alle Cerimonie del Santo Padre sono sempre gratuiti. Domenica 27 agosto 2017 alle ore 12, poi, Josè Maria Bergoglio celebrerà l’Angelus in Piazza San Pietro; anche in questo caso non sono necessari biglietti d’accesso, che è assolutamente libero.

Come partecipare all’Udienza Papale con Papa Francesco

Ricaviamo dal sito di Papa Francesco alcune informazioni su cosa sono le Udienze Papali e come parteciparvi. Queste non sono celebrazioni religiose, non sono messe ma momenti di riflessioni dedicati ai fedeli e ai pellegrini, in cui questi possono incontrare ed ascoltare Papa Francesco e ricevere la sua benedizione apostolica. Sono udienze pubbliche che si svolgono ogni mercoledì e anche alcuni sabati presso Piazza San Pietro o, in alternativa, nella Sala delle Udienze Paolo VI, nota anche come Sala Nervi. Per ovvie ragioni di tempo non è possibile effettuare un incontro individuale con il Pontefice, anche se, soprattutto se non vi è molta gente presente e se il Papa ha tempo a disposizione, è molto probabile riuscire a fare una fotografia con Papa Francesco e avere un contatto diretto.

Le Udienze Generali hanno inizio verso le ore 10.30 del mattino, quando può, il Sommo Pontefice ama passare tra i fedeli per un rapido scambio di saluti, una stretta di mano, un abbraccio ai malati, un bacio ai bambini o uno scambio di battute. Papa Francesco effettua infatti il giro all’interno di piazza San Pietro con la papamobile partendo da sotto l’Arco delle Campane e nel tragitto effettua numerose soste per salutare e abbracciare le persone presenti. Il Papa viene informato delle nazionalità dei fedeli presenti e prepara un saluto nella lingua propria di ogni nazionalità, mentre le sue riflessioni sono dette in italiano e ripetute nelle principali lingue internazionali. Le udienze Papali durano circa un’ora e mezza. Particolare attenzione viene posta agli anziani, alle persone disabili e alle coppie sposate da meno di due mesi, che vengono accompagnati in apposite aree speciali vicine a Papa Francesco. Le coppie recentemente sposate devono però allegare una richiesta scritta del proprio sacerdote che attesta la data del matrimonio, il nominativo della Chiesa dove è stato celebrato e i nomi degli sposi; solo con questi documenti è possibile richiedere l’accesso all’apposita area riservata.

La partecipazione alle Udienze del Pontefice non è libera: vanno richiesti i biglietti, che sono gratuiti ma indispensabili sia per una esigenza organizzativa che per garantire la sicurezza dei partecipanti. Per prenotare i biglietti per partecipare alle Udienze di Papa Francesco è obbligatorio scrivere a Prefettura della Casa Pontificia – 00120 Città del Vaticano, utilizzando l’apposito modulo di richiesta (CLICCA IL LINK PER SCARICARLO) e indicando Data dell’Udienza Generale; Numero dei biglietti richiesti; Nome/Gruppo; Indirizzo postale e Telefono e fax.

Il modulo può essere inviato a mezzo posta ordinaria all’indirizzo della Prefettura della Casa Pontificia oppure via fax al +39 06.69885863. La Prefettura invierà una comunicazione di risposta scritta solo a chi risiede fuori Roma tramite fax o posta normale. Per maggiori informazioni si può contattare la Prefettura della Casa Pontificia al numero +39 06.69883114 (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30).

I biglietti, che consigliamo di prenotare con largo anticipo, possono essere ritirati presso l’ufficio appositamente istituito nell’atrio dell’aula Paolo VI in piazza del Sant’Uffizio, internamente al Portone di Bronzo (ubicato nel colonnato di destra in Piazza San Pietro), dalle 15 alle 19 del giorno precedente l’Udienza o la mattina stessa dalle ore 7 alle 10.

Sul sito di Papa Francesco si danno anche alcuni consigli e informazioni pratiche: sia per entrare nell’Aula Paolo VI in Vaticano che in Piazza San Pietro bisogna sottoporsi al controllo della sicurezza, che occupa molto tempo. Quando l’udienza papale si tiene in piazza San Pietro, bisogna effettuare il controllo della sicurezza all’altezza dei portici su entrambi i lati della piazza mentre quando si tiene nella sala Paolo VI si consiglia di arrivare circa 2 ore e mezza prima rispetto all’inizio dell’udienza, per garantirsi un posto a sedere (sono circa 6.000 in totale). Un altro accorgimento riguarda l’abbigliamento, che deve essere rispettoso, le spalle devono essere coperte e pantaloncini e gonne all’altezza del ginocchio; se non si indossa abbigliamento adeguato si può essere respinti dalla sicurezza e non poter assistere all’evento.

L’Angelus, appuntamento settimanale di Papa Francesco

L’Angelus è invece una preghiera cattolica in ricordo del mistero dell’Incarnazione. Il nome deriva dalla parola iniziale del testo in latino, “Angelus Domini nuntiavit Mariae” e consiste di tre brevi testi che raccontano tale episodio, recitati come versetti e responsorio ed alternati con la preghiera dell’Ave Maria. Papa Francesco, che recita l’Angelus ogni domenica e nelle festività liturgiche maggiori, recita con i fedeli questa Preghiera e la introduce sempre con alcune sue riflessioni mentre è solito concluderla con i saluti ai pellegrini.

Via Laurina 34 – 00187 Roma
Tel:+39 06 874030890
Mail:info@hotelcentraleroma.it

© 2018 Hotel Centrale.

Privacy Policy

Cookie Policy

SCELTO DA