La Sagra della Pasta a Roma il 25 e 26 novembre 2017, per riscoprire i cibi genuini



La Sagra della Pasta a Roma il 25 e 26 novembre 2017, per riscoprire i cibi genuiniIl sottotitolo della manifestazione che si terrà al Parco Egeria di Roma (via dell’Almone 105) è “Fatti in casa”, perché la pasta sarà rigorosamente fatta a mano: il 25 e il 26 novembre 2017, dunque, dalle 10 alle 17, nella città capitolina una sagra sarà interamente dedicata a uno dei nostri ingredienti principali.

Il menu di pasta (e non solo) alla Sagra di Roma

Pastifici, laboratori artigianali e ristoratori hanno preparato un menù (con prezzi dei primi dai 7 agli 8 euro, 5 euro per gli arrosticini e 3 per la birra) ricco di storia e di gusto, che comprende gli Gnocchi al ragù di carne, alla gricia o ai funghi di bosco (a cura dei cuochi del Ristorante Il Bersagliere di Lariano); la pasta e fagioli con quadrucci all’uovo biologici (del Ristorante Bio Agricoltura Nuova del parco Decima-Malafede di Roma); i ravioli di ricotta e limone o speck e radicchio (preparati dai cuochi del pastificio “Amor di Pasta” della Garbatella); la zuppa di ceci, castagne e porcini tipica delle zone montane del centro Italia e gli arrosticini di pecora abruzzesi IGP (a cura dei ristoratori dell’Anonima Brasseria Aquilana) e le lasagne alla bolognese, alla boscaiola (con funghi, salsiccia e besciamella) ed i cannelloni ricotta e spinaci con pomodoro e basilico (cucinati dai cuochi del ristorante Parco Egeria).

I dolci (della pasticceria artigianale Mitirosù del Nuovo Salario, Roma), invece, comprendono il tiramisù alla castagna, il Mont Blanc, le crostate di ricotta e cioccolato e ricotta e visciole, la classica torta della nonna e le intramontabili ciambelline al vino.

Durante “Fatti in casa” si potrà assaggiare e degustare anche l’olio extravergine di Vetralla del “Frantoio Camilli”, i vini pregiati della Cantina Ferrante di Lanciano (CH), la mozzarella di bufala dell’agropontino dei “Latticini i Gricilli”, i dolci secchi e le crostatine alla marmellata di visciole del laboratorio artigianale “Arduini Dolci di Sezze”, le castagne e la frutta (con spremute espresse di arance e melagrana) dell’azienda Agricola Delfino di Monterosi (VT), il miele dell’azienda apistica Porroni di Montefiascone e il pane di Lariano dell’azienda agricola Abbafati Renzo.

I sapori genuini della tradizione enogastronomica italiana e il clima familiare delle domeniche dalla nonna

Presso la fonte dell’acqua Santa di Roma, con ingresso diretto al Parco della Caffarella, il weekend del 25 e 26 novembre 2017, con la Sagra della Pasta “Fatti a mano”, andrà quindi in scena il sapore vero e genuino dei piatti appartenenti alla tradizione enogastronomica e culturale di una volta, accompagnati dai prodotti della terra di aziende agricole laziali e dai prodotti tipici di cantine, frantoi e laboratori selezionati. Si ricreerà inoltre il clima caldo e familiare del pranzo della domenica dalla nonna, in cui tutta la famiglia si riuniva intorno alla tavola.

Alla Sagra della Pasta ci saranno inoltre altri momenti di intrattenimento; nell’area giochi, nella naturale area verde del Parco Egeria, è prevista l’animazione per bambini (mini e junior club) ad opera di un’equipe di educatori della Bebop Animazione che regalerà momenti di svago e divertimento con giochi di gruppo, laboratori tematici ed un programma ricco di attività didattiche, teatrino e baby dance. Per tutti gli altri, adulti e non, ci sarà a disposizione il noleggio biciclette, il bar e l’area cani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *